Tutte le notizie in breve

Un austriaco è stato arrestato per aver sparato con un fucile ad aria compressa contro un siriano che sedeva all'esterno di un locale a Kaprun, nel salisburghese. L'austriaco, di 65 anni, è stato fermato per tentato omicidio, riferisce l'agenzia Apa.

Il siriano ha sostenuto che l'uomo la scorsa notte gli era passato davanti insultandolo. Poi sarebbe andato in casa e, dal balcone, gli avrebbe sparato senza colpirlo ma rompendo i vetri di due auto parcheggiate.

Nell'appartamento, sotto un materasso, la polizia ha trovato il fucile - un calibro 4,5 - e munizioni. Sono in corso interrogatori per chiarire i moventi del gesto, riferisce ancora l'agenzia.

In Austria vi sono forti tensioni sulla questione dei migranti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve