Tutte le notizie in breve

Una donna di 39 anni e la figlia di 11 sono state aggredite la notte scorsa a Basilea da un gruppo di uomini: la ragazzina è stata colpita al viso e la madre spinta a terra e presa a calci. Lo ha comunicato oggi la polizia comunale di Basilea.

Uno degli uomini del gruppo aveva cercato di passare davanti alla donna che si trovava in fila per andare a una toilette mobile. Quando la 39enne gli ha fatto notare che avrebbe dovuto mettersi in fila, l'uomo l'ha insultata e ha colpito con un pugno la figlia al volto, precisa la nota.

Lo sconosciuto ha poi ricevuto l'appoggio di cinque amici che hanno colpito la donna. Sopraggiunti alcuni passanti, in aiuto di madre e figlia, il gruppo di uomini è fuggito. Le due vittime dell'aggressione sono state portate al pronto soccorso. La polizia cerca testimoni.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve