Tutte le notizie in breve

Il consiglio direttivo della Banca centrale europea (Bce), nella riunione del mese scorso in cui ha varato un pacchetto di nuove misure anti-deflazione, non ha escluso ulteriori tagli dei tassi d'interesse, che potrebbero essere necessari nel caso di shock economici.

Lo rivelano i verbali della riunione del 10 marzo, nella quale si è anche valutato di esentare alcune banche dai tassi negativi sui depositi decidendo alla fine che una tale misura non è al momento necessaria.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve