Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Premier belga Charles Michel durante la conferenza stampa

Keystone/AP/VIRGINIA MAYO

(sda-ats)

I servizi di sicurezza belgi si sono riuniti questa mattina assieme al premier Charles Michel per fare il punto sulla situazione dopo l'attacco di ieri a Charleroi.

Al termine della riunione il premier ha annunciato che saranno prese delle misure ulteriori per la sicurezza della polizia: "La polizia ha evitato una tragedia peggiore, ora lavoriamo con i sindacati per aumentare la sicurezza degli agenti", ha detto anche se "il 100% di sicurezza non esiste".

Secondo quanto riportato dall'Echo e RTL, che citano fonti governative, l'assalitore che ieri a Charleroi ha colpito due poliziotte a colpi di machete sarebbe di origine algerina e non conosciuto dall'intelligence.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS