Tutte le notizie in breve

Il ministro dell'interno tedesco Thomas De Maizière ha annunciato che la Germania potrebbe interrompere i controlli ai confini tedeschi dal 12 maggio.

"Se i numeri restassero così bassi - ha spiegato a proposito dei profughi in arrivo in Germania, parlando alla televisione austriaca Orf ieri sera - noi non prolungheremmo i controlli alle frontiere a partire dal 12 maggio".

Si tratta dei controlli introdotti alle frontiere tedesche a metà settembre del 2015, a causa del flusso di profughi che ha investito la Germania.

Lo scorso anno, complessivamente, il Paese ha accolto oltre un milione di persone; a marzo hanno fatto ingresso in Germania soltanto 20'000 nuovi richiedenti asilo. Esito della chiusura della rotta dei Balcani, che Berlino ha però ripetutamente criticato.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve