Tutte le notizie in breve

Da oggi a giovedì il consigliere federale Alain Berset è a New York a capo di una delegazione elvetica per partecipare a una sessione speciale dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite (UNGASS) dedicata al problema mondiale della droga.

Tra le questioni importanti che la Svizzera presenterà vi sono l'approccio differenziato della sua politica in materia di droghe e la salvaguardia dei diritti umani, fa sapere un comunicato del Dipartimento federale dell'Interno (DFI).

Questa sessione speciale offre alla Svizzera la possibilità di fornire impulsi alla discussione globale sulle droghe. Nell'ambito della sua politica la Svizzera pone in primo piano il benessere delle persone e considera la dipendenza come una malattia. Esporrà il proprio approccio fondato sul principio dei quattro pilastri - prevenzione, terapia, riduzione del danno e repressione - e riferirà delle proprie esperienze durante le discussioni, scrive il DFI.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve