Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Seduta positiva per le Borse asiatiche che si confermano sui massimi da un anno mentre dai dati sull'inflazione cinese arrivano segnali di stabilizzazione dell'economia di Pechino.

Tokyo ha chiuso in rialzo dello 0,69%, Seul avanza dello 0,62%, Sydney dello 0,26%. Debole solo Hong Kong (-0,19%) mentre Shanghai e Shenzhen salgono rispettivamente dello 0,43% e dello 0,64%. Il petrolio Usa (Wti) ritraccia sotto i 43 dollari al barile, dopo il balzo della seduta precedente, in scia alle previsioni dell'Opec per una ripresa dei prezzi. La sterlina scende ai minimi da una settimana dopo l'avvio del programma di espansione monetaria della Bank of England.

"La salute dell'economia americana continua a sostenere i listini" ha commentato a Bloomberg Yukata Miura, analista di Mizuho Securities. Sul fronte macro sono attesi i dati sulla produzione industriale in Gran Bretagna a giugno, mese del voto sulla Brexit, mentre dagli Usa arriveranno quelli sulle scorte all'ingrosso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS