Tutte le notizie in breve

Azzerano lo scivolone delle ultime sedute le principali Borse europee a due giorni da referendum in Gran Bretagna sulla permanenza o sulla fuoriuscita dall'Ue.

Con il prevalere dell'opzione 'remain' su quella 'leave' negli ultimi sondaggi britannici, i mercati europei vincono ogni esitazione a partire da Parigi e Francoforte (+3,4% entrambe), seguite da Londra (+3,2%), Madrid (+2,89%) e Milano (+2,77%), finora la più penalizzata, ma venerdì scorso la più brillante. Positivi i futures su Wall Street.

Ancora una volta sono le banche a sostenere i vari listini dalle inglesi Lloyds (+6,26%) a Barclays (+6,3%) ad Hsbc (+2,12%). In luce in Piazza Affari Bper (+7,05%), Bpm (+6,18%) ed Mps (+5,17%).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve