Tutte le notizie in breve

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8138,38 punti, in progressione dello 0,33% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,35% a 8821,99 punti.

Dopo l'ultima seduta negativa il mercato cerca il rimbalzo, sebbene stando agli operatori manchino gli impulsi. Le borse asiatiche hanno terminato in ordine sparso, con Tokyo in calo (Nikkei -0,28% a 16'675,80). Da parte sua Wall Street ha toccato ieri un nuovo massimo, ma ha poi chiuso contrastata (Dow Jones +0,14% a 18'559,01 punti, Nasdaq -0,38% a 5036,37 punti).

Sul fronte interno le variazioni delle singole blue chip rimangono al momento meramente frazionali. Nel mercato allargato occhi puntati su Lonza (+5,79%), che ha presentato risultati semestrali nettamente superiori alle previsioni degli analisti.

L'avvio di seduta è stato al rialzo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax 0,73% a 10'054,54 punti), Londra (Ftse 100 +0,43% a 6725,88 punti), Parigi (Cac 40 +0,56% a 4354,57 punti) e Milano (Ftse Mib +0,53% a 16'761 punti).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve