Tutte le notizie in breve

Dopo essere partita in positivo la Borsa svizzera ha assottigliato i guadagni verso le 11:00 per poi recuperare. Verso le 11:30 l'indice dei valori guida SMI avanzava dello 0,51% a 8'078,73 punti e quello allargato SPI dello 0,76% a 8'740,09 punti.

Oggi mancano impulsi: non sono infatti attese notizie relative ad aziende e non è previsto nulla oltre Atlantico.

Per quanto riguarda il listino principale, LafargeHolcim (+1,74%), che oggi ha annunciato la vendita di una parte delle sue attività in India alla società Nirma, è tra i titoli che segnano le maggiori progressioni. Seguono Julius Bär (+1,56%), Actelion (+1,55%) e Swiss Life Holding (+1,23%).

Bene anche gli altri due titoli assicurativi: Zurich progredisce dello 0,79% e Swiss Re dello 0,67%.

I bancari UBS e Cs Group registrano rispettivamente una crescita dello 0,75% e dello 0,59%.

Tra i pesi massimi difensivi, i minori guadagni sono segnati da Nestlé (+0,18%); Roche sale dello 0,51% e Novartis dello 0,62%.

Due i titoli in rosso: Actelion che cede l'1,76% e Givaudan lo 0,44%.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve