Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera prosegue la mattinata in calo: l'SMI perde lo 0,69% a 7'820.67 punti, l'SPI lo 0,61% a 8'571.11 punti.

Il referendum costituzionale del fine settimana in Italia e il rapporto sul mercato del lavoro americano che sarà pubblicato domani trattengono gli investitori dall'effettuare acquisti.

Il listino principale viene trainato al ribasso soprattutto da Nestlé (-1,24%), Roche (-1,28%) e Novartis (-0,78%). In forte calo anche Richemont (-1,50%), LafargeHolcim (-1,39%) e Zurich (-1,01%). Si mettono invece positivamente in evidenza Credit Suisse (+3,25%) e Syngenta (+1,29%).

Nel mercato allargato da segnalare che Accu Holding perde il 32,68%. La filiale slovacca Nexis si trova confrontata a problemi acuti di liquidità e servono nuovi mezzi finanziari entro i prossimi giorni. La prevista cessione si fa difficile e il gruppo lucernese si attende ormai solo un prezzo di vendita minimo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS