Tutte le notizie in breve

La Borsa svizzera è passata in positivo poco prima delle 9.30: alle 11.49 l'indice dei valori guida SMI segnava 8232,92 punti, in lievissima progressione dello 0,04% rispetto a ieri.

Il listino globale SPI guadagnava lo 0,03% a 8951,74 punti.

In Svizzera, sul fronte delle notizie relative alle imprese la situazione è calma. Impulsi potrebbero venire questo pomeriggio dalla pubblicazione degli stock petroliferi settimanali negli Stati Uniti.

A Zurigo, gli occhi sono puntati su Adecco, che ha pubblicato oggi i risultati semestrali. Il numero uno mondiale del lavoro interinale ha realizzato un utile di 335 milioni di euro (363,5 milioni di franchi), in calo dell'1% rispetto allo stesso periodo del 2015. I ricavi del gruppo sono invece progrediti del 3%, a 11 miliardi di euro. Il titolo fa segnare un +1,74%.

Adecco fa parte delle blue chip con i peggiori risultati dall'inizio dell'anno. Il calo è stato particolarmente sensibile dopo il voto a favore dell'uscita della Gran Bretagna dall'Ue, dato che il gruppo è tra quelli più esposti nel Regno Unito. Dal voto sulla Brexit, il corso dell'azione si è comunque ripreso.

Swatch segna la maggiore progressione (+2,59%), senza che vi siano indicazioni particolari. Tra i pesi massimi difensivi, Roche guadagna lo 0,48%, Nestlé è in perfetta parità e Novartis perde lo 0,55%. Il calo più consistente è fatto segnare da Actelion (-0,73%).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve