Tutte le notizie in breve

La Borsa svizzera prosegue le contrattazioni in rialzo: alle 11.25 l'indice principale SMI sale dello 0,72% a 8'267.87 punti, quello allargato SPI dello 0,70% a 8'994.51 punti.

Al centro dell'attenzione vi sono i titoli assicurativi Zurich e Swiss Life, che guadagnano rispettivamente il 3,99% e il 3,76% grazie a risultati superiori alle attese.

In forte rialzo pure l'azione Nestlé (+2,06%) dopo che Société Générale ha migliorato la sua raccomandazione da "hold" a "buy" e fissato l'obiettivo di corso a 90 franchi.

Guadagnano oltre un punto percentuale anche Givaudan (+1,42%), Geberit (+1,25%) e SGS (+1,05%). Contrastati i colossi farmaceutici Roche (+0,32%) e Novartis (-0,19%), mentre sono tutti in flessione i bancari: UBS cede lo 0,45%, Credit Suisse lo 0,26% e Julius Bär lo 0,05%.

Nel listino allargato da segnalare tra le aziende che hanno pubblicato oggi i propri risultati trimestrali o semestrali che Schmolz+Bickenbach perde il 2,74% e AFG Arbonia Forster lo 0,34% mentre Lem cresce dell'1,10%.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve