Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo aver tratto profitto ieri dalle decisioni della Banca del Giappone, oggi la Borsa svizzera è in rialzo grazie a quelle della Federal Reserve americana, che ha lasciato i tassi invariati. Alle 11.25 l'SMI sale dello 0,68% a 8'282.39 punti.

Da parte sua l'SPI cresce dello 0,77% a 9'022.47 punti.

Nel settore del lusso sono in forte progressione Richemont (+3,84%) - da ieri scambiata senza la cedola del dividendo - e Swatch (+2,30%). In netto rialzo anche i ciclici, con LafargeHolcim - che aveva il vento in poppa già ieri - che avanza del 2,94%, Geberit dell'1,82%, Adecco dell'1,57% e ABB dell'1,19%.

Bene pure Swiss Re (+1,92) e SGS (+1,72%) - che ha annunciato oggi un'acquisizione negli Stati Uniti - così come i bancari UBS (+1,20%) e Credit Suisse (+1,09%) mentre Julius Bär cede lo 0,93% ed è, assieme a Syngenta (-0,45%), l'unico titolo in calo. Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé segna un +0,58%, Novartis un +0,25% e Roche un +0,21%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS