Tutte le notizie in breve

Dopo aver tratto profitto ieri dalle decisioni della Banca del Giappone, oggi la Borsa svizzera è in rialzo grazie a quelle della Federal Reserve americana, che ha lasciato i tassi invariati. Alle 11.25 l'SMI sale dello 0,68% a 8'282.39 punti.

Da parte sua l'SPI cresce dello 0,77% a 9'022.47 punti.

Nel settore del lusso sono in forte progressione Richemont (+3,84%) - da ieri scambiata senza la cedola del dividendo - e Swatch (+2,30%). In netto rialzo anche i ciclici, con LafargeHolcim - che aveva il vento in poppa già ieri - che avanza del 2,94%, Geberit dell'1,82%, Adecco dell'1,57% e ABB dell'1,19%.

Bene pure Swiss Re (+1,92) e SGS (+1,72%) - che ha annunciato oggi un'acquisizione negli Stati Uniti - così come i bancari UBS (+1,20%) e Credit Suisse (+1,09%) mentre Julius Bär cede lo 0,93% ed è, assieme a Syngenta (-0,45%), l'unico titolo in calo. Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé segna un +0,58%, Novartis un +0,25% e Roche un +0,21%.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve