Tutte le notizie in breve

In attesa delle decisioni di politica monetaria della Federal Reserve, previste stasera, la Borsa svizzera apre in netta progressione: alle 09.20 circa l'SMI sale dello 0,83% a 7'702.24 punti, l'SPI dello 0,85% a 8'354.30 punti.

I mercati tentano un rimbalzo dopo diverse sedute in calo, principalmente a causa dei timori di una possibile Brexit. A Londra il FTSE 100 ha aperto con un +0,57% a 5.957,21 punti, a Francoforte il DAX nei primi scambi segnava +0,74% a 9.589,47 punti, a Parigi il CAC 40 era a quota 4.172,73 (+1,03%) mentre a Milano il FTSE Mib progrediva dell'1,15% a 16.457 punti.

Ha così concluso gli scambi in rialzo stamani la Borsa di Tokyo, con l'indice Nikkei cresciuto dello 0,38% a 15'919,58 punti. Chiusura in calo invece, ieri sera, per Wall Street con l'indice Dow Jones che terminato la giornata in flessione dello 0,33% a 17.674,82 punti, il Nasdaq che ha perso lo 0,10% a 4.843,55 e lo S&P 500 ha ceduto lo 0,18% a 2.075 punti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve