Tutte le notizie in breve

Apertura positiva stamane per la Borsa svizzera: alle 09.25 l'SMI sale dello 0,49% a 8'277.99 punti, l'SPI dello 0,54% a 9'007.10 punti.

La piazza zurighese trae profitto dall'annuncio della Bank of Japan (BoJ) di lasciare i tassi di interesse invariati a -0,1% e di voler continuare ad espandere la propria base monetaria fino al raggiungimento dell'obiettivo di un'inflazione al 2%. Ciò ha messo le ali all'indice Nikkei della Borsa di Tokyo, che ha chiuso con un rialzo dell'1,91% a 16'807,62 punti.

L'attenzione degli investitori è ora concentrata sulle decisioni della Federal Reserve americana che si conosceranno in serata. Nell'attesa, Wall Street ieri sera ha terminato le contrattazioni appena sopra la parità: il Dow Jones è salito dello 0,05% a 18.129,96 punti, il Nasdaq dello 0,12% a 5.241,35 punti e lo S&P 500 dello 0,03% a 2.139,67 punti.

Sostenuti dalla BoJ e in attesa della Fed le piazze europee hanno aperto chiaramente in territorio positivo, con Londra che nei primi scambi avanzava dello 0,64% a 6.874,61 punti, Francoforte che saliva dello 0,99% a 10.496,43 punti, Parigi che cresceva dell'1,16% a 4.439,70 punti e Milano che progrediva dell'1,14% a 16.391 punti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve