Tutte le notizie in breve

È proseguita anche oggi la tendenza al rialzo della Borsa svizzera, trascinata dai buoni dati congiunturali provenienti dagli Usa. In chiusura, l'indice SMI dei titoli guida ha guadagnato lo 0,63% a 8236,01 punti.

L'indice completo SPI è avanzato dello 0,56% a 8951,50 punti.

La fiducia dei consumatori americani calcolata dal Conference Board è salita sopra le attese ad agosto. L'indice è cresciuto a 101,1 punti contro i 96,7 di luglio. Le previsioni erano per una crescita più contenuta. Si tratta del miglior valore da un anno in qua, ha indicato l'agenzia Reuters.

Il consumo privati negli Usa rappresenta un pilastro dell'economia di questo Paese. Di fronte alla ripresa dell'economia a stelle e strisce, vi è già chi in seno alla Fed non esclude più un ritocco verso l'alto, forse già quest'anno, dei tassi di interesse.

Ad approfittare di tassi più alti - quindi di margini maggiori - sarebbero in primis i titoli bancari. UBS è avanzata oggi dell'1,53% a 13,98 franchi, Credit Suisse del 2,70% a 12,53 franchi, Julius Baer dell'1,28% a 41,01 franchi.

Tra gli assicurativi, Zurich ha incassato un +1,84% a 249,70 franchi, Swiss Re un +1,42% a 82,05 franchi e Swiss Life un +1,20% a 243,60 franchi.

Tra i difensivi, Roche è cresciuta dello 0,37% a 242,90 franchi, Novartis dello 0,32% a 78,10 franchi e Nestlé dello 0,45% a 78,35 franchi.

Tra i titoli ciclici si è messo in luce LafargeHolcim, che ha guadagnato il 3,32% a 52,95 franchi. Il cementificio ha goduto di una buona valutazione da parte della banca HSBC.

Sul mercato allargato, lo specialista appenzello-zurighese di componenti elettriche Hubner+Suhner ha guadagnato il 4,17% a 62,40 franchi. La società ha archiviato il primo semestre 2016 con un utile netto passato da un anno all'altro da 6,1 a 29,9 milioni di franchi.

Dopo un calo nel 2015, a causa di rilevanti perdite dovute al cambio, il fabbricante di imballaggi in vetro Vetropack nel primo semestre ha visto il suo utile netto fare un balzo del 71,8%, a 24,4 milioni di franchi. Il titolo è cresciuto del 4,98% a 1628 franchi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve