Borsa svizzera chiude negativa, SMI -0,31%


 Tutte le notizie in breve

La Borsa svizzera ha chiuso l'ultima seduta della settimana in territorio negativo con l'indice SMI dei titoli guida in calo dello 0,31% a 8'379,57 punti, mentre l'indice complessivo SPI è sceso dello 0,25% a quota 9'152,03.

Sui listini hanno pesato soprattutto i bancari senza contare che prima del weekend gli investitori hanno proceduto a realizzi di guadagno. Ha contribuito a deprimere l'atmosfera il dato sul pil americano, che nel 2016 è cresciuto in media dell'1,6%, in netto calo rispetto al 2,6% del 2015. Nell'ultimo trimestre dell'anno la crescita è stata dell'1,9%, al di sotto delle attese che erano di un +2,2%.

Sulla piazza zurighese al centro dell'attenzione vi è stata UBS, che ha annunciato per l'esercizio 2016 un utile netto di 3,3 miliardi di franchi, in calo del 47% rispetto all'anno precedente, quando aveva però beneficiato di fattori straordinari. La contrazione ha riguardato sia la gestione patrimoniale, sia l'investment banking.

La performance, realizzata in un contesto di mercato difficile e in un momento di incertezze geopolitiche, è risultata migliore delle previsioni degli analisti, ma il titolo in borsa, dopo un avvio debole, ha perso progressivamente terreno (-4,52% a 16.25 franchi), trascinando con sé Credit Suisse (-3,60% a 15.28 franchi) e Julius Bär (-2,70% a 46.09 franchi).

Tra i pesi massimi difensivi il colosso dell'alimentare Nestlé, fiacco ieri, si è ripreso (+0,48% a 73.15 franchi). Novartis non ha registrato variazioni rispetto a ieri (ferma a 71.90 franchi), mentre Roche (+0,25% a 236.30 franchi) ha allungato leggermente il passo. Actelion, in procinto di essere rilevata da Johnson & Johnson per 30 miliardi di dollari, dopo il balzo di quasi il 20% messo a segno ieri è salita ancora, ma solo marginalmente (+0,29% a 272.40 franchi).

Debole il segmento del lusso, in seguito alla pubblicazione ieri delle deludenti statistiche sulle esportazioni orologiere: Swatch ha ceduto l'1,16% (a 350.70 franchi) e Richemont lo 0,19% (a 77.20 franchi). Sul mercato allargato ha informato sull'andamento degli affari SFS Group (+0,64% a 87.00 franchi).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve