Tutte le notizie in breve

La borsa svizzera si presenta in lieve rialzo nel pomeriggio: alle 15.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8194,51 punti, in progressione dello 0,15% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,17% a 8875,35 punti.

Fin dall'inizio di seduta il mercato fatica a trovare un indirizzo preciso. Gli investitori appaiono poco propensi ad impegnarsi, nonostante l'elevata liquidità in circolazione, e i volumi di contrattazione limitati. Qua e là si nota la tendenza a realizzi di guadagno.

Pesano i timori sullo sviluppo della congiuntura mondiale, le incognite circa la Turchia e le preoccupazioni relative ai prossimi stress test delle banche europee. La settimana prossima sono inoltre in programma importanti riunione della Federal Reserve e della Banca del Giappone.

Sul fronte interno nonostante i numerosi dati aziendali la settimana si sta rivelando poco tonica. Per quanto riguarda i singoli titoli gli occhi rimangono puntati su Syngenta (+1,08%), che dopo la diffusione dei semestrali è partita male ma ha saputo recuperare.

Stanno in generale arretrando rispetto ai massimi di giornata i valori più sensibili alla congiuntura come ABB (+0,14%), Adecco (-0,56%), Geberit (-0,37%) e LafargeHolcim (-0,75%). Nel segmento del lusso Swatch (-2,64%) - che si era mossa bene ieri dopo i semestrali - è più sotto pressione di Richemont (-1,30%).

Scarsa unanimità di veduta è offerta dai bancari UBS (+0,69%), Credit Suisse (-0,61%) e Julius Bär (-0,45%). Ma la mancanza di una tendenza chiara interessa anche gli assicurativi Zurich (-0,09%), Swiss Life (+0,27%) e Swiss Re (-0,42%).

Fra i pesi massimi difensivi cercano di fungere da traino Novartis (+0,31%) e Roche (+0,20%), mentre poco dinamismo viene mostrato da Nestlé (+0,06%).

Nel mercato allargato hanno informato sull'andamento degli affari Lindt & Sprüngli (+1,08%), SFS Group (+2,04%), CPH Chemie + Papier Holding (8,52%), Cassiopea (-0,15%) e Compagnie Financière Tradition (+1,38%). HNA ha fatto sapere di controllare il 96% di Gategroup (+2,68%).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve