Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo un avvio in lieve calo gli indici della Borsa svizzera si stanno muovendo attorno alla parità. Alle 11.15 l'SMI cede lo 0,17% a 8'158.57 punti, l'SPI lo 0,13% a 8'904.82 punti.

Le indicazioni provenienti dagli Stati Uniti e dall'Estremo Oriente non forniscono una chiara direzione; inoltre prima dell'inizio della stagione dei trimestrali americani - che verrà inaugurata oggi prima dell'apertura di Wall Street dal gigante dell'alluminio Alcoa - gli investitori non vogliono esporsi, ha affermato un operatore citato dalla Reuters.

Tra le blue chip elvetiche in evidenza il lusso: Richemont e Swatch salgono rispettivamente del 3,35% e del 3,53% dopo trimestrali sopra le attese della concorrente francese LVMH. In forte progressione anche Adecco (+1,33%), mentre tra gli altri ciclici ABB cede lo 0,49%, Geberit lo 0,02% e LafargeHolcim è invariata. In rialzo sono pure Swisscom (+0,71%) e Syngenta (+0,05%). Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé perde lo 0,07%, Novartis lo 0,85% e Roche lo 0,12%.

Nel mercato allargato da segnalare Bossard (+1,07%), che ha presentato oggi un fatturato trimestrale lievemente superiore alle attese degli analisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS