Tutte le notizie in breve

Gli indici della Borsa svizzera si mantengono sotto la parità anche nel pomeriggio, estendendo le perdite rispetto alla mattinata. Alle 15.25 l'SMI cede l'1,05% a 7'792.52 punti, l'SPI lo 0,96% a 8'541.08 punti.

Il listino principale viene appesantito soprattutto dai pesi massimi difensivi Nestlé (-1,68%), Roche (-1,72%) e Novartis (-1,49%). In forte calo sono anche Richemont (-1,88%), Swiss Life (-1,65%), Givaudan (-1,55%), Swatch (-1,54%), Swiss Re (-1,44%), LafargeHolcim (-1,30%), Swisscom (-1,24%) e Zurich (-1,20%).

Si sottraggono alla tendenza negativa soltanto Credit Suisse (+3,40% dopo che Citigroup ha confermato la raccomandazione di acquisto sul titolo e ha aumentato l'obiettivo di corso a 18.20 franchi), Syngenta (+1,31%) e Actelion (+1,07%) nonché Adecco (+0,32%) e ABB (+0,05%)

Nel mercato allargato sempre sotto pressione Accu Holding (-29,13%) a causa delle acute difficoltà finanziarie della filiale slovacca Nexis.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve