Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua a fare paura e a mietere vittime l'epidemia di febbre gialla in Brasile.

KEYSTONE/EPA EFE/MARCO CREPALDI/SECOM UBERLANDIA/ HANDOUT

(sda-ats)

Continua a fare paura e a mietere vittime l'epidemia di febbre gialla in Brasile, la peggiore degli ultimi 14 anni.

Il numero dei morti legati alla malattia, solo nel mese di gennaio, ha superato i 40, mentre i casi sospetti sono oltre 500, secondo quanto rivelato dalle autorità sanitarie locali.

Lo stato più colpito è Minas Gerais, ma l'allarme si è diffuso anche nelle confinanti regioni di Espirito Santo, San Paolo (sei decessi confermati finora) e Bahia, tutte nel sud-est del Paese.

SDA-ATS