Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Boris Johnson si era espresso contro la Brexit

KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

Boris Johnson era contrario all'uscita del Regno Unito dall'Unione europea prima di abbracciare la Brexit e diventarne uno dei suoi più decisi sostenitori.

È quanto emerge da un suo articolo scritto lo scorso febbraio ma mai pubblicato, che il Sunday Times "scopre" nella sua edizione odierna.

Nell'articolo, l'attuale ministro degli Esteri britannico scriveva tra l'altro che la permanenza del Regno Unito nella Ue sarebbe stata una "manna per il mondo e per l'Europa" e metteva in guardia che una Brexit avrebbe potuto provocare nel Paese uno shock economico, avrebbe portato all'indipendenza della Scozia ed avrebbe fatto scattare l'aggressione della Russia.

In passato, ricorda la Bbc, Johnson aveva ammesso di aver scritto l'articolo "segreto" ma i suoi contenuti erano rimasti sempre top secret. Secondo il Sunday Times, Johnson prima scrisse un articolo a favore della Brexit, poi scrisse l'articolo in questione contro l'uscita del Regno dalla Ue per "chiarire i suoi pensieri" e alla fine scrisse un terzo articolo pro-Brexit che venne pubblicato sul Telegraph.

L'articolo "segreto" è stato svelato dal giornalista politico del Sunday Times Tim Shipman nel suo nuovo libro "All Out War".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS