Tutte le notizie in breve

David Cameron.

Keystone/EPA POOL/HANNAH MCKAY / POOL

(sda-ats)

Ultimo consiglio dei ministri oggi per David Cameron che domani lascerà dopo 6 anni la guida del governo britannico a Theresa May, suo ministro dell'Interno dal 2010 (record nell'ultimo secolo) e da ieri nuova leader Tory.

Fra gli adempimenti finali di Cameron, secondo il Times, il via libera a una serie di riconoscimenti e decorazioni per amici e alleati.

Domani, il 50enne primo ministro uscente risponderà a un'ultima "question time" alla Camera dei Comuni, quindi andrà a Buckingham Palace per rassegnare formalmente le dimissioni nelle mani della regina. Poco più tardi sarà la volta di May, 60 anni, di presentarsi a palazzo per ricevere l'incarico.

Il nuovo gabinetto dovrebbe essere formato fra la fine della settimana e al massimo lunedì. Già si parla di Liam Fox, ex ministro della Difesa, brexiter di ferro, per la carica di segretario di Stato incaricato di attuare il divorzio dall'Unione Europea. Mentre il filo-europeo George Osborne potrebbe lasciare il ruolo chiave di cancelliere dello Scacchiere e il portafogli del Tesoro, ma essere magari "ricompensato" con gli Esteri.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve