Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il bresciano Gianmario Ghirardi, 33 anni, si è imposto per la terza volta consecutiva nel Campionato del mondo di mungitura di bovine (foto simbolica).

KEYSTONE/DOMINIC STEINMANN

(sda-ats)

Gianmario Ghirardi, 33 anni, operaio e allevatore di Malonno (Brescia) si è confermato per la terza volta consecutiva campione del mondo di mungitura a mano di bovine.

Al campionato disputatosi a casa sua, a Malonno, in Valcamonica - spiegano gli organizzatori - ha sbaragliato ancora una volta la concorrenza di mungitori arrivati da tutta Italia, da Olanda, Marocco, India e Romania.

Con 8,9 litri di latte munti in due minuti (più veloce di una mungitrice meccanica che, al massimo arriva a 8 litri in due minuti), nuovo record del mondo della manifestazione, si è riconfermato il più forte di tutti, portandosi a casa definitivamente il "Secchio d'oro".

La sfida ha visto rivaleggiare 46 mungitori. A organizzare l'evento, come nelle prime due edizioni, l'Associazione San Matteo - Le tre Signore di Branzi, con il Comune di Malonno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS