Tutte le notizie in breve

Continua a propagarsi l'incendio in Canada, a Fort McMurray.

KEYSTONE/AP The Canadian Press/JONATHAN HAYWARD

(sda-ats)

Non accenna a diminuire il vasto incendio che ha colpito la zona di Fort McMurray, in Alberta, nel nordest del Canada e le autorità sostengono che le proporzioni delle fiamme possano raddoppiare entro la giornata di oggi.

Lo riferiscono i media canadesi e internazionali.

Ai residenti è stato detto di lasciare le proprie case: dopo lo sfollamento di massa di 8 mila persone nei giorni scorsi, ieri altri 5.500 residenti sono stati sfollati dall'aeroporto di Edmonton mentre altri 4 mila partiranno oggi.

La città colpita dal vasto incendio si trova proprio nel cuore dell'area petrolifera del Canada e almeno un quarto della produzione è stata bloccata a causa del fuoco con un impatto che si prevede negativo per un Paese già colpito dalla caduta dei prezzi del petrolio.

Il governo di Alberta ha dichiarato lo stato di emergenza e ha già stanziato 100 milioni di dollari canadesi a sostegno degli sfollati.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve