Tutte le notizie in breve

Le zone boschive di Alberta potrebbero bruciare per mesi (foto d'archivio)

/AP The Canadian Press/RYAN REMIORZ

(sda-ats)

Il catastrofico incendio che ha colpito Fort McMurray, in Canada, continua a diffondersi a macchia d'olio e le autorità lanciano l'allarme: le zone boschive di Alberta, la ricca provincia occidentale del Paese, potrebbero "bruciare per mesi".

Il rogo ha già causato la morte di due persone e la distruzione di 1'600 strutture in una superficie pari a circa un terzo dello Stato del Rhode Island. Ad oggi sono state evacuate dalle zone colpite 90 mila abitanti.

Secondo quanto rivelato alla Cbc da un'analista della Bank of Montreal, l'incendio costerà agli assicuratori fino a 9 miliardi di dollari canadesi, pari a quasi 7 miliardi di dollari americani.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve