Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Cina necessita di tenere sotto controllo il debito societario ora "troppo alto", schizzato al 168% del Pil, secondo le ultime stime rilasciate dalla Banca dei regolamenti internazionali.

Lo ha detto il governatore della Banca centrale cinese (Pboc) Zhou Xiaochuan secondo cui, negli sforzi per rassicurare i mercati, lo yuan si manterrà stabile e il calo delle riserve in valuta estera non costituisce motivo di preoccupazione.

SDA-ATS