Tutte le notizie in breve

Sono 35 i lavoratori dispersi accertati a seguito di una frana nel cantiere di un progetto idroelettrico nella contea di Taining, nella provincia cinese del sudest di Fujian, in base ai media ufficiali.

Rocce e fango hanno sepolto un edificio adibito a uffici e l'area dedicata agli operai questa mattina intorno alle 5:00 locali (le 23:00 di sabato in Svizzera), a causa delle abbondanti piogge riversatesi sulla zona, innescando alluvioni e frane.

Polizia e vigili del fuoco sono impegnati nei lavori di soccorso e stanno scavando alla ricerca dei dispersi.

L'agenzia Nuova Cina ha riferito ieri che oltre 1.000 persone sono state sfollate per i temporali nella regione di Guangxi, dove si è avuto il crollo di una strada con un morto e un disperso.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve