Cina: McDonald's cede sue attività a colosso statale Citic


 Tutte le notizie in breve

I fast food di McDonald's in Cina sotto il controllo della cordata di investitori guidata da Citic.

KEYSTONE/EPA/FREDDY CHAN

(sda-ats)

I fast food di McDonald's in Cina sotto il controllo della cordata di investitori guidata da Citic, la potente conglomerata statale di Pechino.

Lo annuncia il gruppo americano secondo cui a Citic e alla sussidiaria Citic Capital passerà il 52% del capitale, in un'operazione che stima il business in 2,1 miliardi di dollari.

Un altro partner, la compagnia di private equity The Carlyle Group, basata a Washington, deterrà il 28%, mentre a McDonald's, liberatasi dell'80% secondo il piano definito, farà capo un residuo 20% della holding in cui confluiscono le attività di Cina continentale e Hong Kong.

McDonald's avrà per corrispettivo contanti e azioni di nuova emissione, nell'ambito dell'intesa che ha durata la complessiva di 20 anni quanto ai diritti di franchisee. La transazione dovrebbe essere completata, previo via libera delle relative autorità di regolamentazione, intorno a metà 2017.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve