Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Voleva diventare infermiera o giornalista, poi si ritrovò a fare l'attrice. Il grande pubblico la ricorda nel ruolo dell'affascinante e sempre fedele segretaria del mitico Perry Mason. È morta all'età di 94 anni l'attrice statunitense Barbara Hale.

La Hale è deceduta giovedì scorso nella sua casa di Palm Desert, Los Angeles, circondata dalla famiglia, come il figlio William Katt (The Greatest American Hero, Carrie). È apparsa nei telefilm con Raymond Burr dal 1957 al 1966 e poi ancora in una serie di film per il piccolo schermo sul personaggio del famoso avvocato, realizzati dal 1985 al 1995, vincendo anche un Emmy come migliore attrice nel 1959. Perry Mason è la serie televisiva giudiziaria (legal drama) più famosa, tanto che il nome "Perry Mason" viene citato spesso come sinonimo, per antonomasia, di avvocato.

Hale era nativa di DeKalb, Illinois; a 4 anni si trasferì con la famiglia a Rockford dove successivamente studiò teatro. Sotto contratto con la RKO, recitò con Frank Sinatra in Higher and Higher e con Robert Young in Lady Luck, con James Stewart in Jackpot e James Cagney in A Lion Is in the Streets. Poi la svolta nel courtroom drama televisivo. Tra i suoi ultimi lavori Airport, in cui era la moglie di Dean Martin, The Giant Spider Invasion e Big Wednesday.

La sua carriera inizia nel 1943 come comparsa. L'occasione arriva con una piccola parte nel film Il denaro non è tutto (1943) con Frank Sinatra protagonista. Da questo momento partecipa a pellicole minori come La bella avventura (1945), con Robert Mitchum, e ad alcune più importanti come La fortuna si diverte (1950) con James Stewart e Nuvola nera (1952) con Broderick Crawford e Lloyd Bridges. L'attrice alterna personaggi di donna-moglie tutto miele ad eroina risoluta che sa e ottiene quello che vuole.

Nel 1944, durante la lavorazione di La bella avventura, conosce Bill Williams (nome d'arte di Hermann Katt), attore che sarebbe diventato famoso grazie alla televisione. Il 22 giugno 1946 si sposano e il matrimonio dura 46 anni, sino alla morte di Williams nel 1992. Dall'unione sono nati tre figli: Jody Katt nel 1947, William Katt (divenuto anch'egli attore) nel 1951 e Juanita Katt nel 1953.

E' il 1956 quando le viene offerto il ruolo di Della Street, la discreta e indispensabile segretaria tuttofare dell'avvocato Perry Mason. Il personaggio si rivela una fondamentale presenza a sostegno dell'impianto narrativo, consentendo all'attrice di guadagnarsi un Emmy nel 1959 e di ottenere una nuova nomination nel 1961. La serie regalò a Barbara Hale una fama senza precedenti.

Hale raccontava che negli anni in cui aveva fatto da assistente a Mason aveva imparato a scrivere a macchina e riusciva a battere oltre 33 parole al minuto. "Non ero certo quello che si dice una segretaria modello, in questo campo", scherzava. Tra le pellicole girate anche Un mercoledì da leoni (1978), interpretato insieme con suo figlio William Katt.

Nel 1985 la televisione americana rilancia il personaggio di Perry Mason producendo una serie di film per il piccolo schermo: Raymond Burr accetta il suo vecchio ruolo, ma pone come condizione che la parte di Della Street sia nuovamente interpretata da Barbara Hale. Verranno girati 26 film tv con Burr, sino alla sua morte avvenuta nel 1993, e ulteriori 4 film TV (ultimo nel 1995) con il titolo di Perry Mason Mistery, nei quali l'avvocato, fuori città per affari, viene sostituito da valenti colleghi. Hale ha una stella sulla Hollywood Walk of Fame per il suo contributo all'industria tv.

Era gentile e sempre divertente. Un'ottima attrice e una donna d'affari intelligente, ricorda il figlio William su Facebook.

SDA-ATS