Tutte le notizie in breve

È stato svelato poco fa il programma ufficiale del 69° Festival di Cannes.

In gara troviamo 'Julieta' di Pedro Almodovar, 'Personal Shopper' di Olivier Assayas, 'La fille inconnue' dei fratelli Dardenne, 'Juste la fin du monde' di Xavier Dolan, 'Paterson' di Jim Jarmusch (regista presente anche con un secondo film, 'Gimme Danger', in 'Séance de Minuit'), 'I, Daniel Blake' di Ken Loach, 'The Neon Demon' di Nicolas Winding Refn, 'The Last Face' di Sean Penn, 'Ma loute' di Bruno Dumont, 'Loving' di Jeff Nichols, 'Agassi' di Park Chan-wook, 'Elle' di Paul Verhoeven, 'Mà Rosa' di Brillante Mendoza. La Romania porta due titoli in gara: 'Bacalaureat' di Cristian Mungiu (già premiato con la Palma d'Oro) e 'Sieranevada' di Cristi Puiu.

Il grande colpo del delegato generale Thierry Frémaux - oltre al già annunciato 'Café Society' di Woody Allen che aprirà il Festival - è senza dubbio anche 'The BFG' di Steven Spielberg, con il premio Oscar Mark Rylance.

L'Italia - assente dal concorso per la Palma d'Oro - è presente nella sezione Un Certain Regard con 'Pericle il nero' di Stefano Mordini, prodotto da Valeria Golino e interpretato da Riccardo Scamarcio, oltre che con 'L'ultima spiaggia' (Séance Spéciale), diretto da Davide Del Degan insieme a Thanos Anastopoulos.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve