Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Commissione della concorrenza (COMCO) intende esaminare il progetto di fusione tra Ticketcorner e Starticket. L'operazione potrebbe creare o rafforzare una posizione dominante, si legge in una nota diramata oggi dall'organo di vigilanza.

Sono emersi indizi in tal senso "nei settori della distribuzione di biglietti di terzi così come delle soluzioni software per la propria distribuzione di biglietti", prosegue la COMCO, precisando che l'esame dovrà avvenire entro i quattro mesi fissati dalla legge.

I proprietari, "CTS Eventim, Ringier e Tamedia, sono convinti che la COMCO considererà, dopo un esame approfondito, che le aziende non detengono una posizione dominante sul mercato e darà il suo benestare alla fusione", hanno reagito le tre società interessate in un comunicato congiunto.

Ticketcorner Holding è controllata in egual misura dall'impresa tedesca CTS Eventime, numero uno europeo di biglietteria online, e dal gruppo editoriale Ringier. Starticket appartiene alla concorrente Tamedia. La nuova entità sarebbe controllata per il 75% da CTS Eventime e Ringier, e per il restante 25% da Tamedia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS