Tutte le notizie in breve

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha condannato la Corea del Nord per i recenti e ripetuti lanci di missili da sottomarino e test balistici iniziati a luglio.

I 15 componenti del Consiglio hanno "duramente condannato" le mosse di Pyongyang, in "grave violazione" delle risoluzioni che vietano al Nord, tra l'altro, l'uso di tecnologie balistiche.

Nel mirino, in particolare, i test del 2 agosto, relativo al vettore finito nella zona economica esclusiva del Giappone, e di mercoledì, finito a circa 500 chilometri dalle coste nipponiche, a poche ore dall'inizio del meeting tenutosi a Tokyo tra i ministri degli Esteri di Giappone, Cina e Corea del Sud.

La condanna del Consiglio di Sicurezza ha ottenuto il via libera della Cina, alleato storico e sempre più insofferente verso Pyongyang, anticipato proprio a Tokyo dal ministro degli Esteri Wang Yi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve