Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Kim Jong Nam, in una foto del 2001.

Keystone/AP/ITSUO INOUYE

(sda-ats)

Fonti del governo sudcoreano hanno fatto sapere che potrebbe essere stato usato il gas nervino per uccidere Kim Jong-nam, fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un, a Kuala Lumpur in Malaysia.

Secondo media di Seul nel mirino c'è l'agente 'Vx', capace di paralizzare parti del sistema nervoso con l'inalazione o il contatto con la pelle, causando problemi respiratori mortali. Il 'Vx' sarebbe stato usato, in base all'intelligence sudcoreana, diverse volte in passato da sicari della Corea del Nord. Se confermato sarebbe considerata la 'firma' di Pyongyang sulla morte di Kim Jong-nam.

SDA-ATS