Tutte le notizie in breve

La polizia bernese compie un arresto (foto d'archivio).

Keystone/JUERG MUELLER

(sda-ats)

È stato arrestato il presunto autore del delitto compiuto a metà luglio nella zona dell'Allmend di Berna, vicino allo stadio di calcio, quando venne trovato senza vita un cittadino polacco di 29 anni.

Lo rende oggi un comunicato del Ministero pubblico regionale e della polizia cantonale, in cui si precisa che l'uomo, uno svizzero di 31 anni, si è presentato alla forze dell'ordine che lo hanno rinchiuso in carcere. È stata sequestrata la presunta arma del delitto.

Secondo l'istituto di medicina legale dell'università di Berna a causare la morte del cittadino polacco sono stati dei colpi d'arma da fuoco. Il corpo inanimato era stato scoperto la sera del 14 luglio da alcuni passanti nella zona del Grande Allmend, un esteso prato che si trova di fronte allo "Stade de Suisse".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve