Tutte le notizie in breve

Depositi: UBS e Credit Suisse firmano accordo con USA (foto d'archivio).

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

L'autorità federale americana di garanzia dei depositi bancari ha annunciato oggi di aver concluso un accordo con otto istituti finanziari, tra cui UBS e Credit Suisse, che verte su una somma complessiva di 190 milioni di dollari (188 milioni di franchi).

L'intesa mette fine a una serie di litigi in merito alla vendita di titoli relativi a prestiti immobiliari dell'ex Countrywide Financial. In un comunicato la Federal Deposit Insurance Corp (FDIC) precisa che l'accordo è stato firmato con UBS, Credit Suisse, Barclays, BNP Paribas, Deutsche Bank , Edward D. Jones & Co, Goldman Sachs e Royal Bank of Scotland.

Questi istituti erano stati accusati di aver ingannato cinque banche sulla vera natura dei titoli venduti. Le banche in questione erano in seguito fallite obbligando la FDIC a indennizzare i titolari dei depositi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve