Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Deutsche Bank si scusa per i suoi "gravi errori" negli ultimi due anni (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/FELIPE TRUEBA

(sda-ats)

Deutsche Bank si è scusata per "gravi errori" per due anni di perdite costati migliaia di miliardi di euro alla banca tedesca.

La società ha sostenuto spese per circa 5 miliardi di euro per le controversie sui mutui negli Stati Uniti nel periodo 2005-2007, accusando la "cattiva condotta di alcuni" impiegati.

Lo ha sottolineato il Ceo John Cryan, nel corso del suo intervento al board della banca, esprimendo "il nostro profondo rammarico" per come è stata gestita la banca, ''senza rispettare i nostri standard e questo è inaccettabile".

La banca farà "tutto quanto in nostro potere per evitare che eventi di questo genere si verifichino nuovamente", ha concluso Cryan.

SDA-ATS