Tutte le notizie in breve

Per ora niente bando olimpico della Russia: l'esecutivo del Cio ha deciso di rinviare una sentenza definitiva sul caso doping di Mosca, aprendo una formale procedura disciplinare nei confronti delle persone coinvolte nel rapporto Wada.

"Esamineremo con cura il rapporto McLaren - la nota del Cio - valutando le opzionali legali, confrontando il bando totale di tutti gli atleti e il diritto alla giustizia individuale".

In particolare, il Cio attende la sentenza Tas del 21 luglio sul ricorso degli atleti russi squalificati dalla Iaaf.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve