Tutte le notizie in breve

La natura ci 'regala' 145'000 miliardi di dollari all'anno in beni e servizi gratuiti, una cifra che supera il Pil mondiale. Eppure il Pianeta viene 'ripagato' "con inquinamento e uso insostenibile delle risorse".

A ricordare il contributo dei benefici quotidiani offerti dalla Terra - con foreste, boschi, paludi, terra fertile, acqua pulita, ossigeno, assorbimento di carbonio, risorse alimentari, ecosistema marino, bellezza del paesaggio - ci pensa il Wwf in occasione dell'Earth day, riportando uno studio di economia ecologica sul valore dei servizi ecosistemici.

Secondo un'analisi realizzata in Italia dal Wwf, per esempio, "135 mila ettari di aree umide costiere in Italia forniscono servizi naturali pari a 9'106 euro all'anno per ettaro. Il beneficio economico di un territorio di questo tipo è di oltre 2 miliardi di euro, pari a circa 3000 euro ad abitante". Per Donatella Bianchi, presidente del Wwf Italia, "per noi la 'Giornata della Terra' è tutti i giorni; da almeno 50 anni la difendiamo, la tuteliamo dai crimini di natura e cerchiamo di ispirare le persone a fare altrettanto".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve