Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"L'aviazione egiziana ha compiuto nella giornata di ieri una serie di raid aerei nel nord del Sinai bombardando 16 nascondigli dei terroristi ed uccidendo almeno 18 takfiri" (estremisti islamici, ndr).

Lo ha reso noto oggi il portavoce delle forze armate egiziane Mohamed Samir, scrive l'agenzia Mena, precisando che "sono state impiegate anche truppe di terra e l'artiglieria".

"Tre soldati egiziani sono morti e altri due sono rimasti feriti - ha aggiunto Samir -. Le forze armate sono determinate a proseguire nell'operazione contro i terroristi per sconfiggerli definitivamente".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS