Erdogan, dopo referendum cambiamo rapporto con Ue "fascista"


 Tutte le notizie in breve

Aspettate e vedrete.

KEYSTONE/AP Pool Presidential Press Service/YASIN BULBUL

(sda-ats)

Dopo il referendum sul presidenzialismo del 16 aprile, la Turchia potrebbe modificare il suo rapporto con l'Europa "fascista e crudele", che non potrà più ricattarla negando l'adesione all'Ue. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato da Hurriyet.

Ankara - ha aggiunto - non permetterà più lo "spionaggio" degli europei in Turchia. Il riferimento è in particolare al giornalista turco-tedesco della Welt, Deniz Yucel, arrestato a fine febbraio.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve