Ernst & Young: risale fiducia aziende


 Tutte le notizie in breve

Risale la fiducia delle aziende svizzere.

KEYSTONE/DOMINIC STEINMANN

(sda-ats)

Risale la fiducia delle aziende svizzere: per la prima volta da tre anni lo speciale barometro calcolato dalla società di consulenza Ernst & Young (EY) indica un miglioramento dell'andamento degli affari. Ma le preoccupazioni persistono.

EY ha interrogato 700 imprese e l'87% ha affermato di giudicare in modo positivo gli attuali rapporti commerciali. Commenti ottimistici anche per quanto riguarda l'evoluzione del volume d'affari. Il 93% ritiene che la situazione dell'azienda sia stabile o molto stabile (35%).

Quanto agli sviluppi congiunturali le varie società sono più fiduciose: solo l'11%, rispetto al 26% di 12 mesi fa, prevede passi indietro, mentre il 27% (+4 punti) punta a un consolidamento dell'economia. La preoccupazione principale è rappresentata dalla forza del franco.

Il ritrovato ottimismo delle aziende si rispecchia anche nella propensione a investire: il 28% prevede di aumentare la spesa in questo campo e solo l'11% di ridurla. Il 21% intende inoltre assumere nuovo personale mentre l'11% non esclude tagli occupazionali. La penuria di manodopera qualificata ricomincia intanto a diventare un problema: tre società su cinque affermano di avere difficoltà nel reperire personale qualificato, in particolare nel settore dei servizi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve