Tutte le notizie in breve

La bici elettrica va a gonfie vele

Keystone/MARTIAL TREZZINI

(sda-ats)

Le biciclette elettriche godono sempre più del favore dei consumatori.

Nel 2015, le mountainbike elettriche, per esempio, hanno registrato la maggior crescita tra tutte le due ruote: +45% stando ai dati diffusi oggi dall'Ufficio Svizzera di Consulenza Due Ruote (USCD) di Soletta.

Le bici da corsa elettriche, stando a questa classifica, hanno rappresentato oltre un quarto delle vendite.

I modelli dotati di questa tecnologia non soppiantano per forza le biciclette a sola trazione umana, ma attirano sovente una nuova clientela.

Il portavoce dell'USCD, Roland Fuchs, ha sostenuto all'ats che in Svizzera circolino oramai 350 mila biciclette elettriche.

Gli 80 fornitori - tendenza al rialzo - di questo tipo di mezzi si danno da fare per attirare clienti mediante giornate in cui i potenziali acquirenti possono testare una bici elettrica.

Sempre secondo Fuchs, il settore vale oramai quasi un miliardo di franchi l'anno nel nostro Paese. Le vendite globali da parte di negozi specializzati in biciclette (a partire da 100 mila franchi di fatturato e senza la grande distribuzione) totalizzano 720 milioni.

A livello nazionale, circa 5 mila salariati sono attivi in questo particolare ramo. A questa cifra si aggiungono ancora mille persone impiegate presso fabbricanti indipendenti e altro attori.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve