Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine fornita dall'Esa mostra come potrebbe essere il momento in cui il lander Schiaparelli affronterà la discesa di sei minuti fino a toccare il suolo di Marte.

Keystone/AP/

(sda-ats)

Conto alla rovescia per lo storico arrivo su Marte della missione europea ExoMars: alle 16:42 (ora svizzera) del 19 ottobre il lander Schiaparelli affronterà una discesa mozzafiato di sei minuti e toccherà il suolo del pianeta rosso alle 16:48.

La missione ExoMars, gestita dalle agenzie spaziali di Europa (Esa) e Russia (Roscosmos), avrà così raggiunto il suo primo grande obiettivo e può guardare al futuro, in vista della sua seconda fase attualmente prevista per il 2020.

L'avvicinamento a Marte di Schiaparelli "procede nominalmente, tutto è perfetto", ha detto Walter Cugno, direttore del programma Exomars per la Thales Alenia Space (Thales - Leonardo Finmeccanica).

Adesso il veicolo è stato ibernato per risparmiare energia, ha aggiunto, e si 'risveglierà' domani alle 15:37 svizzere, per preparasi alla discesa.

In quel momento il lander accenderà il computer di bordo e tutti gli strumenti che gli permetteranno di eseguire il controllo completo delle sue condizioni. Quando entrerà nell'atmosfera, alle 16:42, i suoi strumenti scientifici saranno ancora silenziosi, mentre tutti i sensori entreranno in piena attività per raccogliere dati sull'atmosfera marziana, dalla temperatura alla pressione, all'umidità.

Non appena Schiaparelli toccherà il suolo di Marte, alle 16:48, si troverà nel pieno di una tempesta di sabbia; in quel momento si accenderanno anche gli strumenti scientifici di bordo, come il Dreams.

La conferma dell'arrivo di Schiaparelli giungerà, però, solo intorno alle 18:30 svizzere. I primi segnali attesi saranno quelli della sonda Mars Express, dell'Esa, e poi dalla sonda Mro (Mars Reconnaissance Orbiter) della Nasa.

"La conferma che tutto è andato bene - ha aggiunto Cugno - l'avremo però solo il giorno dopo", quando saranno giunti a Terra tutti i dati dell'orbiter della missione ExoMars, il Tgo (Trace Gas Orbiter).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS