Tutte le notizie in breve

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.9, ha colpito la Birmania. Lo rende noto l'istituto geosismico americano Usgs. Il sisma ha colpito un'area non lontana dai confini con l'India e il Bangladesh. Per ora non si segnalano vittime ma solo danni.

L'epicentro è stato localizzato 74 km a sudest dalla città birmana di Mawlaik, mentre l'ipocentro a 134,8 km di profondità.

La scossa è stata avvertita anche in India. Secondo l'emittente indiana, il terremoto è stato avvertito chiaramente in West Bengala, Bihar e in Assam, e in modo meno intenso anche nella regione di New Delhi.

Prime notizie danni, per ora non vittime

Dopo la violenta scossa di terremoto che ha colpito la Birmania, iniziano ad arrivare notizie di danni ma al momento non si hanno indicazioni di possibili vittime ed è escluso un allarme tsunami.

Secondo le simulazioni dell'istituto sismologico americano Usgs la scossa potrebbe essere stata avvertita da ben 42 milioni di persone in tutta la regione e tra queste almeno 745'000 sono quelle che avrebbero sentito in modo "forte" il terremoto.

Secondo le stesse simulazioni ed i modelli dell'Usgs sul tipo e la localizzazione del sisma - riferiscono le stesse fonti - è "probabile" la presenza di vittime. Esclusa invece la minaccia di possibili tsunami, considerato che l'epicentro del terremoto si è verificato a terra.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve