Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati fermati due uomini sospettati di aver aiutato Ziyed Ben Belkacem, l'assalitore di Orly, nel trovare l'arma con cui l'uomo sabato aveva aggredito una pattuglia di militari nell'aeroporto di Parigi.

I due, di 30 e 43 anni, erano ricercati da domenica, da quando cioè erano stati identificati da informazioni fornite agli inquirenti. Lo riporta il sito dell'Express

Il più giovane è sospettato di aver fornito l'arma a Zijed Ben Belkacem alcuni giorni prima dell'assalto all'aeroporto, mentre l'altro avrebbe assistito al momento della consegna ma nessuno dei due sembrerebbe far parte del mondo dell'islamismo radicale, secondo una fonte giudiziaria.

Il trentenne è stato fermato in stato di ubriachezza lunedì, durante un controllo stradale, prima di essere poi fermato per l'inchiesta della Procura antiterrorismo sui fatti di Orly.

SDA-ATS