Tutte le notizie in breve

Donald Trump scivola sulla cosa che più colpisce al cuore i newyorkesi: l'11 settembre.

Durante il mega raduno di Buffalo, a nord dello stato di New York, l'aspirante candidato repubblicano alla presidenza ha confuso la data degli attacchi alle Torri Gemelle nel settembre del 2001 con 7-Eleven, famosa catena di minimarket americana.

Nel corso del suo discorso, mentre esaltava i valori newyorkesi prendendo come esempio il coraggio mostrato dopo le stragi terroristiche, il magnate del mattone ha detto: "È molto vicino al mio cuore perché ero li giù e ho visto la nostra polizia e i nostri vigili del fuoco a 7-Eleven, giù al World Trade Center subito dopo il crollo. Ho visto in azione le persone più valorose".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve