Tutte le notizie in breve

Norman Gobbi e Andreas Meyer a Biasca

KEYSTONE/URS FLUEELER

(sda-ats)

Dal primo giugno le "chiavi" della galleria ferroviaria più lunga al mondo sono nelle mani delle Ferrovie Federali Svizzere (FFS). Dopo circa due mesi, il nuovo gestore tira un primo bilancio e guarda alla messa in esercizio in dicembre.

Dal 2 agosto fino al 27 novembre viene proposto al pubblico di visitare la galleria dei record con il treno denominato "Gottardino". Il viaggio di ritorno passa per la storica tratta di montagna. Le FFS si aspettano in tutto 43'000 passeggeri entro la fine dell'anno: il 94% delle 180 corse programmate sono già prenotate, si legge in un comunicato odierno.

Prima che la galleria sia messa in esercizio, la parola d'ordine è "esercitare, esercitare, esercitare", ha detto il responsabile delle FFS per l'infrastruttura Philippe Gauderon in occasione di una conferenza stampa a Flüelen (UR).

Possibili "malattie infantili" devono essere riconosciute subito. Già solo la manutenzione richiede una buona pianificazione. A questo proposito, sono previste tre notti a settimana, senza interruzione del servizio. I costi dei lavori di manutenzione ammontano a 39 milioni di franchi all'anno - sostiene Gauderon - che con il tempo dovrebbero diminuire leggermente.

Il direttore generale delle FFS Andreas Meyer ha incontrato oggi a Biasca il consigliere di Stato Norman Gobbi, cui ha comunicato che i progetti in corso nel canton Ticino sono in linea con i tempi. Riferendosi alla puntualità ha spiegato che nei mesi scorsi sulla tratta da Basilea a Chiasso vi è stato, in entrambe le direzioni, un "accumulo" di diversi cantieri. Ha poi affermato che la puntualità sull'asse nord-sud non è ancora soddisfacente, ma che con la messa in funzione della galleria di base sarà progressivamente migliorata.

Nei prossimi anni le FFS investiranno 1,974 miliardi di franchi in Ticino: 1,4 miliardi in ampliamenti infrastrutturali, 490 milioni in moderni treni regionali e altri 84 milioni in progetti immobiliari. Le nuove stazioni di Bellinzona e Lugano saranno inaugurate rispettivamente il 14 ottobre e l'11 dicembre, giorno della messa in servizio della galleria di base.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve