Tutte le notizie in breve

In migliaia in piazza a Londra contro l'austerity e i tagli voluti dal governo conservatore.

I manifestanti - riporta la Bbc online - hanno marciato per le vie centrali della capitale fino a Trafalgar Square chiedendo le dimissioni del premier David Cameron ed il ritiro dei provvedimenti sui tagli alla spesa.

Al corteo organizzato dall'associazione anti-austerity 'People's Assembly' ha preso parte anche il cancelliere dello Scacchiere ombra, il laburista John McDonnell convinto che solo con il suo partito al potere si potrebbero fermare i tagli e la privatizzazione del sistema sanitario nazionale.

"Il governo è nel caos, in economia stiamo andando indietro invece di crescere", ha proseguito McDonnell. Alla manifestazione anche Len McCluskey, segretario generale di Unite, il leader dei Verdi Natalie Bennett e il segretario generale del sindacato nazionale degli insegnanti, Christine Blower.

Secondo il governo conservatore i tagli sono invece necessari per fare quadrare il bilancio.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve